Diabete gestazionale

Diabete gestazionale

Diabete gestazionale. Cos’è e come si manifesta?

Il diabete gestazionale, noto anche come diabete in gravidanza, colpisce soltanto le donne incinte. In un soggetto sano, gli organi interni addetti alla digestione assimilano i carboidrati e li trasformano in glucosio, uno zucchero che viene assorbito dal sangue e che è in grado di fornire energia al corpo umano.

Per prelevare il glucosio dal sangue e renderlo utilizzabile all’organismo si rende necessaria l’insulina, prodotta dal pancreas. Se un soggetto è affetto da diabete la quantità di insulina prodotta non è sufficiente o le cellule non sono in grado di impiegarla in modo adeguato, e cosi’ il glucosio si accumula nel sangue provocando il diabete. Il diabete gestazionale si manifesta su una percentuale molto ristretta di donne incinte e tra i sintomi principali, quasi sempre, comporta: aumento ingiustificato della sete e della quantità di urina, disturbi alla vista e calo di peso nonostante la sensazione di fame sia aumentata.

Durante la gravidanza, solitamente nella fase intermedia, il medico prescrive alla paziente gli esami del sangue, soprattutto se si tratta di una donna ad alto rischio.
Sono infatti ritenute ad alto rischio le donne con un severo grado di obesità, che hanno avuto una precedente gravidanza con diabete o che presentano, nella storia familiare, parenti con diabete di tipo 2.

Valori per il diabete gestazionale e sue influenze sulla salute del neonato.

Una prima valutazione del livello di glicemia nel sangue viene effettuata già alla prima visita di gravidanza, che è utile ad individuare i soggetti a rischio che presentano già un diabete manifesto. Il diabete è diagnosticabile quando una delle seguenti condizioni è soddisfatta: valore a digiuno eccedente i 125 mg/dl; valore della glicemia superiore, in un qualunque momento della giornata, a 200 mg/dl.

Se il livello di glicemia nel sangue è al massimo pari a 126 mg/dl, con un minimo di 92 mg/dl, allora si è in condizioni di diabete gestazionale. In alcuni casi, anche se non molto frequenti, questa patologia può compromettere la salute della donna e quella del bambino che reca in grembo.

Il corpo del bambino potrebbe essere più grande rispetto alla media, la glicemia del bambino potrebbe essere troppo bassa ed il piccolo potrebbe anche avere difficoltà respiratorie, motivo per cui si rende necessario l’utilizzo dell’ossigeno o di altri rimedi. Una nota incoraggiante è che una grandissima percentuale di donne che sono incinte hanno dato alla luce figli sani, grazie ad un controllo costante dei livelli di glicemia nel sangue, al mantenimento del peso ideale e ad una dieta creata ad-hoc.

Consigli e rimedi per il diabete gestazionale.

Molte donne affette da diabete gestazionale possono vivere una gravidanza tranquilla ed avere figli sani e belli, seguendo alcuni semplici consigli. E’ infatti necessario tenere sotto controllo, più volte nel corso della giornata, il livello della glicemia nel sangue per farlo adeguare ai valori normali.
E’ consigliato seguire una dieta sana, prescritta per ogni singola paziente dal medico, che sia preferibilmente povera ma non priva di carboidrati, associata ad un’attività fisica costante ma moderata che aiuta a controllare e mantenere regolati i livelli glicemici nel sangue. In questi casi, il ginecologo sarà in grado di consigliare l’attività più indicata e l’entità dell’esercizio fisico che si potrà sostenere.

Bisogna periodicamente monitorare il peso complessivo e l’incremento di peso settimanale, sulla base del peso corporeo pre-gravidanza, ed inoltre annotare in un diario quotidiano i livelli di glicemia rilevati, l’attività fisica sostenuta ed i cibi assunti, per verificare la fondatezza della terapia adottata.

Bisogna inoltre tenere presente, che per la maggior parte delle donne al termine della gestazione i livelli di glucosio nel sangue ritornano nella norma, come possono testimoniare i successivi esami del sangue.

Ricordare che:

  • Il diabete gestazionale può colpire le donne incinte ed è diagnosticabile quando il livello di glicemia nel sangue supera, a digiuno, i 92 mg/dl.
  • Il diabete gestazionale, che si manifesta con gli stessi sintomi del diabete, può compromettere la gravidanza e la salute del bambino.
  • I rischi dovuti al diabete gestazionale per la gravidanza ed il neonato sono scongiurabili con sane abitudini di vita.
  • Per combattere il diabete gestazionale, è necessario un moderato e regolare esercizio fisico, una dieta mirata, il mantenimento del peso ideale ed un controllo costante del livello glicemico.
  • In buona parte dei casi, i livelli di glucosio nel sangue al termine della gravidanza ritornano ai valori normali.
Related Posts
Test di gravidanza ( 7 Apr,2014 )
Sesso in gravidanza ( 3 Apr,2014 )
Parto prematuro ( 3 Apr,2014 )